Esenzione superticket per redditi bassi

La Commissione Bilancio di Palazzo Madama ha approvato un importante emendamento relativo all’esenzione del superticket di cui sono firmatario. Il testo prevede l’istituzione, a partire dal 1 gennaio 2018, di un fondo presso il Ministero della Salute, pari a 180 milioni di euro per tre anni, per la riduzione della quota fissa sulla ricetta a favore degli utenti con basso reddito. 

Si tratta di una iniziativa con cui si è voluto offrire maggiore equità sociale ed un accesso più agevole alle prestazioni sanitarie per i soggetti più vulnerabili. Per intenderci, una di quelle cose di sinistra e che Art1-Mdp non ha votato in commissione. C’è chi parla di misure di sinistra, noi le facciamo. 

 

  • Pubblicato in Notizie

Legge Stabilità, nessuna risposta al Paese. C'è evidente dicotomia tra annunci e provvedimenti

Neanche questa iniziativa farà cambiare verso all'Italia: la manovra di stabilità è un provvedimento che non riesce a dare risposte alle esigenze e alle aspettative di un Paese sempre più in affanno. E' evidente la dicotomia tra quello che viene annunciato ai media e i provvedimenti realmente previsti.

E' una manovra che continua a colpire le fasce più deboli della popolazione attraverso tagli alla sanità, al welfare ed ai servizi, mentre in tv ci si fa vanto della lotta agli sprechi. Si continua a tagliare sulla formazione, sull'istruzione pubblica, sull'Università e la ricerca mentre contemporaneamente si fa partire la campagna "la buona scuola". La pressione fiscale aumenta, mentre non c'è ancora una solidità delle coperture per i famosi 80 euro, peraltro non per tutti coloro che dovrebbero esserne i naturali destinatari.

Ci aspettavamo una manovra di cambio di rotta, con una visione ben precisa e piena di determinazione, fondata su politiche anticicliche, espansive e , invece, non c'è nessuna traccia di investimenti utili a favorire la ripresa economica. Il numero di emendamenti presentati, circa 4000, peraltro molti a firma di parlamentari della maggioranza, è emblematico di quanto il provvedimento abbia prodotto molti scontenti e pressochè nessuna risposta alle tante e note aspettative.

Auspico che la discussione di questi giorni in Senato ci aiuti a capire meglio anche come si intende trovare soluzione ad alcune questioni importanti e di attualità, tra cui il problema del personale nelle Province, in seguito agli effetti della riforma Delrio, il trasporto pubblico locale, quota96, i tagli ai Patronati.

Non posso che associarmi all'iniziale disappunto delle Regioni per l'assenza di dialogo con il Governo, pur coltivando la speranza che si possa giungere ad un'intesa ragionevole, perché sarà proprio sugli enti locali e, quindi sui territori, che graveranno molte delle scelte.

  • Pubblicato in Notizie

Dario, Nichi e Elena Gentile il 31 ottobre a Bari. AVANTI LA SALUTE

Avanti la Salute è il secondo degli appuntamenti tematici nelle province pugliesi. L'appuntamento è fissato per venerdì 31 ottobre a Bari nel comitato in via Celefati 12 (angolo C.so Cavour).
Con Dario Stefàno ci saranno il presidente Nichi Vendola e l'europarlamentare Pd Elena Gentile. A moderare il dibattito il giornalista Luca Telese.

Chi si candida al governo di una regione non può eludere uno dei nodi più intricati delle politiche pubbliche, la Sanità. Sappiamo che su di noi si poggiano sguardi severi, abbiamo contezza di non aver corrisposto appieno alle enormi aspettative che si erano accese nel 2005. Ci siamo sentiti come quei ciclisti di fronte ad un "tappone dolomitico": appena inforcata la bicicletta si è aperta davanti a noi una montagna piena di tornanti. Tra mille ostacoli abbiamo tenuto la strada, abbiamo pedalato fino in fondo, a volte contro vento, con un governo centrale che ci metteva i bastoni fra le ruote. Ma piano piano ci siamo lasciati alle spalle i tratti più faticosi. Oggi noi siamo pronti a cambiare passo, per approdare alle Politiche della Salute, per passare da un sistema che eroga servizi e prestazioni sanitarie ad un sistema che promuova la Salute.

Vi aspettiamo.

  • Pubblicato in Notizie
Sottoscrivi questo feed RSS

Usiamo i cookie per migliorare la tua esperienza nell'uso di questo sito. I cookie su questo sito vengono usati per le operazioni essenziali e per il corretto funzionamento del sito stesso. Per avere maggiori informazioni leggi la nostra cookie policy.

Continuando la navigazione accetterai l'uso di questi cookie.

EU Cookie Directive Module Information