Carlo Salvemini sarà capace di guidare questo passaggio

Per cultura politica di siamo abituati al rispetto delle sentenze come delle ordinanze emesse dagli Organi deputati a dirimere contenziosi. Anche per questo ci distinguiamo da coloro che ieri attaccavano ferocemente l’ufficio elettorale ed oggi gioiscono di un risultato che, evidentemente, non consente loro di leggere ancora quello che è successo a Lecce. E cioè che la città ha espresso con chiarezza un segnale inequivocabile di chiusura col passato, di  cambiamento netto rispetto ad un progetto di città che si è dimostrato inadeguato perché autoreferenziale e con lo sguardo rivolto solo ai pochi.
E l'impronta di questo cambiamento è già percepibile agli occhi di tutta la comunità leccese, grazie ai soli pochi mesi di lavoro prodotto.
Siamo certi che Carlo Salvemini sarà autorevole e capace di guidare anche questo delicato passaggio politico, con il rigore, l’autorevolezza e la chiarezza politica necessari.

Usiamo i cookie per migliorare la tua esperienza nell'uso di questo sito. I cookie su questo sito vengono usati per le operazioni essenziali e per il corretto funzionamento del sito stesso. Per avere maggiori informazioni leggi la nostra cookie policy.

Continuando la navigazione accetterai l'uso di questi cookie.

EU Cookie Directive Module Information